IL SALUTO DEL NUOVO PRESIDENTE SSC GIOVANNI TROMBATORE

une rencontre sophie marceau et françois cluzet Carissimi Colleghi, 

i loved this è per me un grande onore essere stato eletto Presidente del Consiglio Direttivo della Società Siciliana di Chirurgia. Ricoprire la carica che in passato è stata di insigni maestri della chirurgia siciliana mi lusinga, non poco, ma, nello stesso tempo, non posso nascondere il timore con il quale mi appresto ad assumere questo gravoso impegno. 

site d rencontre gratuit  

Visit Your URL Un ringraziamento ai presidenti onorari e ai componenti del consiglio uscente per il copioso e qualificato lavoro svolto. Mi si consenta, un grazie particolare al past presidente Prof. Stefano Puleo per quanto Egli è riuscito a fare per la nostra SSC nel triennio della sua presidenza. Grazie anche per la fattiva collaborazione nella organizzazione del convegno del 16 dicembre a Lentini che ha visto la partecipazione numerosa e qualificata di chirurghi da tutta la Sicilia. 

ask fm site de rencontre I miei timori sono stati fugati dal fatto che il nuovo Consiglio Direttivo, eletto a Lentini,   grazie “alle larghe intese”, come si dice in gergo politico, che oggi vedono i chirurghi siciliani, ospedalieri ed universitari, in ottima sintonia, è composto da una compagine fortemente motivata. Con molti abbiamo rapporti di vecchia e collaudata amicizia e tutti i componenti hanno un alto valore professionale e scientifico.  I tre giovani colleghi specializzandi, sono sicuro, saranno il pungolo e lo spirito per ben operare e li invito, pertanto, ad essere propositivi e fortemente attivi. Ho l’onore, inoltre, di essere collaborato da due vice presidenti di indiscusso valore:  il dott. Giuseppe Cimino e il Prof. Giovanni Li Destri. Segretario sarà il dottore Cristian Rapisarda, mio amico e collaboratore da tantissimi anni.  

Recommended Site Come primo impegno, in ottemperanza a quanto previsto  nell'articolo 4 del nostro statuto,  vorrei perseguire gli obiettivi di promuovere la ricerca, la formazione e l’informazione in campo chirurgico. Per questo il consiglio precedente ha messo in atto tutta una serie di azioni, di iniziative encomiabili che vorrei riprendere per valutare lo stato dei lavori, portarle avanti ed introdurne delle nuove con l’obiettivo dell’arricchimento dei contenuti delle sezioni tematiche del portale web della società.

http://www.sv-st-blasien.de/?sheldon=partnersuche-bezirk-g%C3%A4nserndorf&f44=76  

rencontres amicales seniors bruxelles Come secondo obiettivo vorrei creare rapporti con le istituzioni ai vari livelli, aspetto che, a mio giudizio, è stato, negli ultimi anni, sottovalutato e trascurato. Proprio L’articolo 4 del nostro statuto contempla tale passaggio. E’ scritto, infatti, che  la SSC: “collabora con le istituzioni, le professioni, le associazioni, le onlus, le fondazioni”.
Ritengo, pertanto, indispensabile rinsaldare e regolamentare i già ottimi rapporti con la Acoi regionale tenendo presente quanto sancito nel congresso congiunto a Roma, lo scorso anno, per la creazione di una società scientifica che rappresenti tutte le anime della chirurgia perché solo cosi possiamo essere interlocutori delle istituzioni. Ritengo fondamentale il dialogo con gli interlocutori regionali, in particolare con l’Assessorato alla Salute. In Sicilia la nostra sanità vivrà nel 2017 un momento di grande cambiamento in quanto il piano sanitario regionale verrà approvato ed attuato entro questo anno e ritengo, pertanto, fondamentale la presenza della nostra società scientifica nelle sedi dove si decide il futuro della chirurgia siciliana. A tal proposito ho avuto già un contatto telefonico con l’assessore che mi ha dato la disponibilità ad un incontro.

kennenlernen schwiegereltern  

http://www.laderaranchdentistry.com/bistrota/6129 Terzo obiettivo riguarda una problematica che coinvolge tutti noi : il contenzioso medico-legale. Argomento, purtroppo, molto attuale per noi chirurghi ed è, pertanto, necessario  continuare ed approfondire quanto già avviato dalla SSC con l’evento del maggio 2016 a Palermo, organizzato dal dott. Giovanni Spinnato, il cui coinvolgimento, nell'affrontare tali problematiche, mi pare opportuno.

Valuteremo la possibilità  di creare all'interno del Consiglio Direttivo un gruppo dedicato che diventi riferimento per quanti ne avranno bisogno coinvolgendo l’esperienza e la saggezza dei Presidenti onorari e dei Past Presidenti.

 

Un ultimo ringraziamento, sicuramente molto  importante, va alla Servizitalia per la classe, la signorilità con la quale ci ha supportato in questi anni e necessariamente dovremo mettere in campo delle iniziative che rendano il giusto conto all’impegno organizzativo. 

 

Il Presidente

 

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori

Gallery

 

Questo sito utilizza i cookie per le finalità indicate nella cookie policy. Proseguendo, ne acconsenti l'utilizzo.